logo De Benedetti
 
  

I nodi della cravatta
Meno usato è il nodo Windsor, detto anche scappino, che conferisce alla cravatta un'ampia strozzatura verticale, perfettamente simmetrica. E' un nodo più voluminoso del precedente perchè doppio: ben si adatta quindi ai colletti dalle punte divaricate, come al collo detto anche all'italiana.

Una variante più usata di questo nodo è il mezzo Windsor, in cui si imprime alla cravatta un mezzo giro in più rispetto al normale nodo four in hand per conferire alla strozzatura una consistenza più piena ed elegante. Qualsiasi sia il nodo effettuato, la strozzatura dovrà essere ferma e decisa in modo da nascondere l'abbottonatura della camicia.